Rivivi con noi il nostro 2020

17.12.2020
Rivivi con noi il nostro 2020 - Giorgetti 1
Rivivi con noi il nostro 2020 - Giorgetti 2
Rivivi con noi il nostro 2020 - Giorgetti 3
Rivivi con noi il nostro 2020 - Giorgetti 4
Rivivi con noi il nostro 2020 - Giorgetti 5
Rivivi con noi il nostro 2020 - Giorgetti 6
Rivivi con noi il nostro 2020 - Giorgetti 7
giorgetti-texture
Il 2020 è stato teatro di molti avvenimenti, con l'opportunità di pensare, riflettere e pianificare il futuro con una nuova prospettiva.

La creatività non si è mai fermata in via Manzoni 20 a Meda. La collezione Giorgetti 2020 è stata raccontata in Pinkham Point, un film a episodi ambientato in una dimora virtuale ispirata alla monumentalità dell’architettura modernista. Il film e i video Voices che raccontano prodotti, processi e spazi attraverso la voce dei protagonisti sono disponibili su Giorgetti Channel, nuovo broadcast digitale lanciato a giugno per condividere emozioni, valori e unicità del brand con un progetto in grado di far incontrare arte e tecnologia.

Oltre a quelle con i nuovi designer Setsu & Shinobu Ito, Adam D. Tihany, Virginia Harper e Roberto Cambi, il 2020 ha visto nascere collaborazioni con partner che condividono le stesse origini, la stessa attenzione ai dettagli e la stessa sensibilità artistica: Cortesi Gallery, galleria d’arte Cortesi specializzata in movimenti artistici europei dagli anni '60 ad oggi, e René Caovilla, orgoglio della manifattura calzaturiera della Riviera del Brenta.

La distribuzione resta un asset molto importante per Giorgetti, soprattutto in questo particolare anno in cui il digitale ha acquisito maggiore peso. Giorgetti Atelier a Milano completamente rinnovato, nuovi store a New Delhi, Johannesburg e Londra e nuovi Headquarters newyorkesi per Giorgetti USA presso The Centrale, nel cuore di Manhattan. Un vero e proprio progetto che si aggiunge a molti altri come 6 Courtlandt Place, il Building Giorgetti a Houston e lo showroom milanese di Signature Kitchen Suites firmato Battaglia, azienda specializzata in contract di alta gamma parte del Gruppo dal 2018.

Il 2020 ci ha fatto rimettere in discussione e superare pensieri e abitudini, spingendoci ad essere più creativi quando pensiamo al futuro.

Condividi