Pinkham Point 03 The patio and the studio

26.6.2020
Pinkham Point 03 The patio and the studio - Giorgetti 1
Pinkham Point 03 The patio and the studio - Giorgetti 2
giorgetti-texture
Su Giorgetti Channel va in onda il terzo episodio del film.

Click here to watch on Giorgetti Channel



Giorgetti, brand leader del design d’eccellenza Made in Italy, lancia su Giorgetti Channel il terzo episodio del film a puntate Pinkham Point e rivela due nuovi ambienti: lo studio, che con lo smart working diventa protagonista della casa contemporanea, e il patio con le proposte per l’outdoor. Le tecniche cinematografiche, fatte di ampie carrellate e inquadrature ravvicinate, accompagnate da un crescendo musicale accompagnano gli spettatori negli ambienti sofisticati di una virtuale villa modernista in cui le collezioni 2020 si mescolano ai grandi classici dell’azienda.

Entrando nel patio, si trova la collezione Gea di Chi Wing Lo. Lo spazio si raccoglie intorno al divano. Su una leggerissima struttura in acciaio color carruba sono posizionati i morbidi e voluminosi cuscini che invitano al comfort e creano un gradevole contrasto con la linea minimale della base. Le poltroncine riprendono il concept della collezione ed enfatizzano il minimalismo del segno nella ricchezza visiva delle superfici. I tavolini esaltano le texture dei materiali naturali più preziosi utilizzati per comporre il piano d’appoggio, rovere Abonos, legno fossile di origine fluviale, afrormosia o marmo grigio oriente spazzolato. L’illuminazione è affidata alla trasparenza dell’onice o del cristallo bianco che, diffondendo una morbida luce d’ambiente, svelano le venature naturali del materiale in cui la fonte è inserita.

Si prosegue nello studio, dove si incontra la scrivania Tenet di Massimo Scolari, sull'imponente sfondo architettonico Godron by Listone Giordano, abbinato a un altro progetto firmato da Scolari, l’elegante poltrona da ufficio Springer. Fra le novità, è presente il mobile bar Host disegnato da Adam D. Tihany che avvia la sua collaborazione con Giorgetti. È un oggetto del desiderio che richiama gli anni ‘50, le atmosfere dei club newyorkesi, il rituale che accompagna la preparazione dei cocktail, ma anche l’immagine borghese delle più affascinati dimore europee. Il cabinet fornito di un carrello, da utilizzare anche separatamente, è un elemento elegante, leggero e versatile che si adatta ai momenti conviviali. La colonna del mobile bar è rivestita in pelle e arricchita dal bordo in massello di noce canaletto e dalle cuciture a vista; i due ripiani, con dettagli in metallo, ospitano bottiglie e bicchieri; il piano in legno con inserto in marmo si estende su un lato verso il carrello ed è dotato di un cassetto rotante estraibile. Il carrello a tre ruote ha una parte superiore fissa e un vassoio inferiore mobile.

È di Carlo Colombo il divano Drive che si caratterizza in una raffinata ricerca sui dettagli. Sempre dell’architetto e del Centro Ricerche Giorgetti è il sistema modulare Domus: un ritorno ai volumi rigorosi, all’ortogonalità delle linee, alla bellezza delle forme minimal. Legno, metallo, marmo, vetro e pelle si combinano per dar vita a molteplici moduli accessoriati tematicamente, come il modulo ufficio, il modulo bar, il modulo gioco, oppure le versioni per ingresso, per piante e con portaombrelli.

Nello spazio è presente anche il segno sensuale di Rossella Pugliatti che si racconta nelle poltrone Hug e Move. Un altro segno dalla forte personalità è introdotto dal tavolino Scaleno di Giancarlo Bosio: un elemento monolitico che prende forma nell’accostamento di diversi materiali. Frassino, marmo e pelle si incontrano in un gioco di asimmetrie definendo contemporaneamente la funzione e la componente decorativa dell’oggetto.

Non mancano le novità della collezione Giorgetti Atmosphere, oggetti per il décor che completano l’ambiente e contribuiscono a definire il lifestyle dell’azienda, dalla lampada a sospensione Sliver di Carlo Colombo, al centro tavola in vetro Amorfo, ai vasi in marmo Hineri di Setsu & Shinobu Ito, fino alla cesta in gomma EVA Koi. Dallo studio si accede a un terrazzo: un piccolo e riservato spazio all’aperto, arredato con il tavolino Apsara e le poltroncine Loop di Ludovica+Roberto Palomba, la lampada da esterni Gea. Una vasca d’acqua su cui si affaccia una collezione di sculture sottolinea il punto di contatto fra design, arte e artigianato.

Il progetto è firmato e diretto da Giancarlo Bosio ed è stato creato dai designer Giorgetti in collaborazione con Superresolution, uno studio specializzato nella creazione di ambienti virtuali e immagini grafiche di alta qualità.

Pinkham Point 03 The patio and the studio
Produced by Superresolution

Click here to watch on Giorgetti Channel

Discover more on Giorgetti Website

Stay tuned on Giorgetti Channel to discover more about the Villa!

Condividi