Gordon - Tavoli, Scrittoi e Tavolini - Giorgetti 1

Gordon

Gordon nasce dall'equilibrato incontro del grande piano con le colonne massicce che funzionano da basi.

Roberto Lazzeroni 2014
Gordon - Tavoli, Scrittoi e Tavolini - Giorgetti 2
Il tavolo è disponibile con piano rotondo o rettangolare, la cui rigidità geometrica è ingentilita da una smussatura degli angoli. La versione rotonda da 250 centimetri prevede un piano girevole con inserto in cristallo glacé.
Gordon - Tavoli, Scrittoi e Tavolini - Giorgetti 3
Gordon - Tavoli, Scrittoi e Tavolini - Giorgetti 4
Gordon - Tavoli, Scrittoi e Tavolini - Giorgetti 5
giorgetti-texture

Gordon
i dettagli

Gordon - Tavoli, Scrittoi e Tavolini - Giorgetti 6
Tavolo rettangolare e rotondo in acero e cuoio. Il top può avere inserti in palissandro India, marmo, cuoio o sapelli.
Versioni

Materie

Giorgetti - 98 98

Per ulteriori approfondimenti

giorgetti-texture

Vocazione
internazionale

Progetti esclusivi e poliedrici, dove traspare l’unicità atipica dello "stile Giorgetti".
Giorgetti
Giorgetti

Shanghai
China

Steve Leung Designers Limited

Private Apartment - Gubei International Residence

Architetti Hydron Tech / Interiors Francesco Guida studio

DRAGON YACHT

Giorgetti partecipa al progetto di Dragon Yacht con l’elegante tavolo Gordon.
Le linee studiate e pulite la rendono un classico senza tempo di quelli che non ti stancheresti mai di ammirare mentre lasciano l’orizzonte in navigazione o fermi in rada al tramonto. Costruita al tempo record di soli 27 mesi, Dragon è un’imbarcazione lunga 80 metri e larga poco meno di 13 firmata Columbus Yachts. Questo risultato è stato reso possibile grazie ai 50 anni di esperienza del gruppo Palumbo Superyacht.
Gli interni di Dragon portano la firma di Francesco Guida, mentre Hydron Tech ha curato sia il design esterno che l’architettura navale. Il sistema domotico è stato progettato da Videoworks. La plancia è stata progettata dall’ufficio tecnico di Palumbo Superyachts in collaborazione con TEAM Italia, leader nazionale nei sistemi di navigazione integrati. Una caratteristica degna di nota è l’upper deck dedicato interamente all’armatore dove a poppavia si trova un pozzetto che ospita un tavolo da pranzo da 14 posti, una zona living interna con bar e, proseguendo verso prua, la cabina armatoriale di ben 110 metri quadrati, caratterizzata da ampie finestrature con vista a 180 gradi verso il ponte, anch’esso privato. Al livello subito superiore, si trova un’area benessere completa di salone beauty e area massaggi. Su questo ponte si trova anche la timoniera e la cabina del capitano. Sul ponte inferiore si trova un ambio beach-club, mentre il main deck è caratterizzato da un’area di pozzetto esterna e da un’area living interna, dove si trova il tavolo Gordon, che precede la zona notte adibita agli ospiti. Qui una nota di rilievo va alle sei grandi finestre, quattro delle quali lunghe 5 metri e alte 2. Queste aperture consentono alla luce naturale di inondare gli spazi interni, rendendo molto particolari e caratteristici anche gli spazi dei camminamenti esterni.

giorgetti-texture
I nostri progetti
Ambienti che rifuggono l'anonimità per impossessarsi di un'identità elegante e raffinata